SURF ESCAPE

SURF ESCAPE: PORTOGALLO

SURF ESCAPE: PORTOGALLO

Ottobre anomalo e caldo straordinario… estate prolungata!

Amici di WIJI rieccoci con un nuovo episodio del nostro weekly magazine SURF ESCAPE!
Il break estivo è ormai un dolce ricordo e se non rientrate tra quei fortunati che si sono goduti le meritate vacanze nel recente Settembre, allora chiudete i bagagli e approfittate di questi ultimi tiepidi weekend… si parte alla volta di una delle mette europee più amate dagli appassionati degli sport da onda!

Ci addentriamo questa settimana nel selvaggio e verace Portogallo, che con le sue lunghe spiagge di sabbia finissima è riconosciuto senz’altro come uno dei rifugi ideali per i surfisti provenienti da tutto il mondo… anche in questo periodo dell’anno.

wiji-surf-escape-portogallo

Se siete sempre alla ricerca dell’onda perfetta, gli 800 km del litorale portoghese vi appariranno come una bacheca zeppa di puntine, ognuna a segnalare uno spot da sogno. Sono davvero tante le spiagge che meritano una menzione. Abbiamo selezionato per voi gli spot migliori, da nord a sud del Paese, per il vostro prossimo weekend lungo sulla tavola.

 

Peniche

Nel raggio di pochi chilometri, la cittadina di Peniche offre almeno una decina di spot perfetti per praticare surf e sport da onda a seconda delle proprie capacità. La baia di Consolação, con le sue onde potenti e il suo fondale roccioso, sfida i surfisti di livello medio, mentre la spiaggia di Supertubos richiede una maestria tecnica impeccabile, essendo famosa per le sue onde perfette, tra le migliori in Portogallo. Questo luogo è anche la sede di una delle tappe della World Surf League, WSL*, richiamando ogni anno i migliori surfisti provenienti da tutto il mondo.
(*Leggi il nostro articolo sulla WSL!)

Nel tempo libero tra una sessione e l'altra, concedetevi una passeggiata verso il porto (secondo polo peschereccio di tutto il Portogallo) per ammirare le barche che scaricano il pescato e assaporare le specialità locali. Per un'esperienza unica, ritagliatevi invece un pomeriggio per visitare l'arcipelago nascosto di Berlengas, soprattutto se siete appassionati di escursioni ed immersioni subacquee.

wiji-surf-escape-peniche-portogallo

Praia dos Supertubos, Peniche (Portogallo)

 

Nazaré

Nel 2013, tra le imponenti e potenti onde di Nazaré, l'audace surfista hawaiano Garrett McNamara ha sfidato la forza incontenibile del mare, cavalcando un'onda titanica alta ben 30 metri. Un'onda alta quasi quanto un grattacielo, passata alla storia come "the 100 foot wave" (in italiano "La grande onda").
Nel 2013, tra le imponenti e potenti onde di Nazaré, l'audace surfista hawaiano Garett McNamara ha sfidato la forza incontenibile dell'oceano, cavalcando un'onda titanica alta ben 30 metri. Un'onda alta quasi quanto un grattacielo, passata alla storia come "the 100 foot wave" (in italiano "La grande onda").

Questa impresa epica, descritta dallo stesso surfista come un'esperienza "inesorabilmente travolgente", è solo uno degli atti di coraggio che avvengono in questo paradiso sconosciuto. Nel corso dell'anno, soprattutto durante l'inverno, le condizioni del mare si trasformano in un campo di gioco per i temerari cavalieri delle onde, che trasformano Praia do Norte nella loro Mecca personale. Qui, le onde solitamente raggiungono altezze vertiginose di 10 metri, creando uno spettacolo naturale mozzafiato che attrae gli animi più audaci provenienti da ogni angolo del globo. Ma se l'idea di sfidare queste meraviglie marine è troppo audace per voi, potete sempre godere del calore del sole sulla soleggiata Praia do Salgado, una spiaggia tranquilla circondata da chilometri di dune e falesie, un luogo dove il nudismo è una forma di libertà, lontano dagli occhi indiscreti del mondo esterno.

wiji-surf-escape-mcmanara-portogallo-nazare

Praia do Norte, Nazaré (Portogallo)

 

Ericeira

Cosi' come Peniche e Nazaré, anche Ericeira é una pittoresca ed accogliente comunità di pescatori. Questa affascinante cittadina, dove l'atmosfera marina pervade l'aria durante tutte le stagioni, attrae non solo coloro che cercano pace e tranquillità, ma anche numerosi appassionati di surf. Le sue spiagge, come Ribeira de Ilhas, Coxos e Empa, rientrano tra le mete più popolari per gli amanti dell'oceano. Questo tratto costiero di 8 km è stato insignito del titolo di Prima Riserva di Surf in Europa e Seconda nel Mondo, un riconoscimento conferito dall'organizzazione globale Save the Waves Coalition.

wiji-surf-escape-coxos-portogallo-ericeria

Praia dos Coxos, Ericeira (Portogallo)

 

Costa Vicentina (Algarve)

Il paradiso naturale della Costa Vicentina, nella regione dell'Algarve, è rinomato per essere il regno del surf in Portogallo, con oltre venti luoghi incantevoli e spiagge selvagge, in cui caos e affollamento sono soltanto un lontano ricordo. Ci sono spiagge per tutti i gusti: la mozzafiato Arrifana, raggiungibile solo attraverso ripide discese, e Carrapateira, perfette per perfezionare le tue abilità. Per coloro che si avventurano nelle onde per la prima volta, ci sono diverse scuole accoglienti nella tranquilla Praia do Amado, il luogo ideale per fare i primi passi tra le acque del freddo oceano.
Dopo una giornata di surf, l'azione si sposta nella vivace Sagres, dove i locali pulsano di energia e la notte di anima con tantissimi pub e locali in una atmosfera rilassata e informale.

wiji-surf-portogallo-costa-vicentina-algarve

Costa Vicentina, Algarve (Portogallo)

 


Madeira e le Azorre

Nel Paese lusitano, la pratica del surf va ben oltre i confini della costa principale. Anche in località remote, come l'isola di Madeira, si può praticare Surf mettendosi alla prova in contesti altamente sfidanti. Nell'incredibile spot di Jardim do Mar, si ergono onde gigantesche e potenti, riservate solo agli esperti del settore. Le isole Azzorre invece, in particolare São Jorge e São Miguel, offrono uno spettacolo altrettanto raro quanto unico, con onde sinistre, immense e poderose, che si infrangono su fondali dalle forme delicate. Questa caratteristica conferisce loro una un'energia atipica e si pensa che sia proprio questo il segreto meglio conservato dei surfisti portoghesi.

Isola di Madeira (Portogallo)

 

Fra surf, spiagge e temperature che superano ancora i 25°, i numerosi itinerari del Portogallo sono sicuramente la scelta più azzeccata per un lungo weekend di sport ed esplorazione nel mese di Ottobre.
Arricchito dal patrimonio architettonico e dalle tradizioni delle cittadine e dei villaggi di pescatori che si scoprono lungo il litorale, questo Paese meraviglioso vi metterà in contatto con la natura incontaminata e con una sensazione di ritrovata libertà, facendovi ricordare questa SURF ESCAPE, per molto, molto tempo.

Scopri di più

SURF ESCAPE: SPAGNA
LE ORIGINI DEL SURF

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.